Donne che amano troppo

Eccomi con la recensione di un altro libro di Robin Norwood, dal titolo “Donne che amano troppo“.

Questo testo, mi era stato indicato, anni addietro, da una conoscente ma non mi era ancora capitato di acquistarlo. Qualche tempo fa, durante uno dei miei “giri di ricognizione” alla Feltrinelli, lo avevo adocchiato su uno degli scaffali e successivamente, l’ho acquistato. E’ entrato a far parte, quindi, della mia piccola libreria  casalinga – un termine un po’ esagerato, forse.

Ma veniamo a noi.

L’autrice, in questo caso, ha analizzato storie di donne innamorate di uomini che le hanno fatte soffrire, tentando inutilmente di “cambiarlo”. Ciascuna, a suo modo, ha avuto problemi durante l’infanzia – in particolare, alcune erano figlie di genitori alcolizzati, o almeno lo era uno dei due – e, crescendo, é come se abbia cercato di replicare quella situazione, imbattendosi in persone che, per vari motivi – perché violente,  avevano conti aperti con la giustizia o semplicemente assenti, perché interessati solo a se stessi – sarebbero state dei partner da evitare. In alcuni casi, addirittura, quando il compagno correggeva i suoi difetti – quelli che, inizialmente, lo avevano reso desiderabile agli occhi della donna – il legame “affettivo” è venuto meno, perché viziato a monte.

Minimo comun denominatore dei vari casi studiati, era il senso di noia ispirato da uomini più equilibrati, coi quali le varie protagoniste delle storie avrebbero potuto intrecciare relazioni più sane.

Alla fine del libro, l’autrice suggerisce come creare gruppi di autoaiuto, per donne che avendo superato difficoltà simili, vogliano mettere a disposizione di altre la loro esperienza.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...