Quando la regola diventa eccezione…

Beh, ormai siamo arrivati a questo punto: quello che sarebbe normale, diventa inconsueto e viceversa…

Sono diversi giorni che ci penso e, basandomi su esempi che vedo intorno a me, sono giunta alla conclusione che l’educazione, in ogni contesto e forma, sta diventanto merce rara… Questa riflessione, dopo un incontro fatto dal mio medico curante, giorni fa. Ero andata in ambulatorio prima del mio solito, perchè avevo impegni più tardi. Avanti a me, c’era un signore distinto, che ho scambiato per un rappresentante – ne aveva tutte le caratteristiche: “aplomb” anglosassone – in questo, mi ha ricordato un ex docente, il lettore di inglese, classico figurino – bella presenza e cartella. Riflettendo, ho ricordato che, di solito, i rappresentanti sono muniti di borse più ingombranti, per il corredo di farmaci che recano al seguito, quindi poteva trattarsi benissimo di un altro paziente… Incrociando le dita e sperando di non impiegare troppo tempo, mi ero messa di sentinella con lo sguardo nella direzione da cui pensavo provenisse la dottoressa la quale, in realtà, era già in studio. All’orario, il signore summenzionato, ha citofonato e siamo saliti. Giunti in ascensore al piano, mi ha ceduto il passo con un gesto del braccio… Non sono tipo da formalizzarsi se non mi fanno passare prima – non viviamo più nell’Ottocento, quando si usavano certe delicatezze – quindi non mi sarei aspettata una cosa del genere…

Alla faccia del femminismo e della parità tra i sessi: certe cose, fanno ancora piacere!!! E sfiderei chiunque a negarlo… Magari, per la persona in questione, sarà normale dare la precedenza alle “dame” – come si chiamavano una volta le rappresentanti del gentil sesso – ma la sottoscritta, almeno fino ad ora, non ha incontrato nessuno che avesse certi riguardi, segno di buona educazione, appunto…

Probabilmente, mi sarò imbattuta in un ufo nei panni di un gentiluomo, chissà… Però, almeno dal mio punto di vista, è confortante sapere che non è tutto perduto…

E, con questa, auguro la buona notte a tutti, anche al “mio” sconosciuto gentiluomo, ovunque sia…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...