Evitare una guerra globale

La Torre di Babele

Prima o poi bisognerà parlarne, anche se so che si tratta di un argomento molto scottante. Ma sulla Siria ho molti dubbi, da sempre, e faccio fatica a non intervenire. So anche che è un discorso difficilmente digeribile, riceverò repliche sdegnate, ma vi prego di ragionare. E non seguire le frasi roboanti dell’amministrazione americana (“è un crimine contro l’umanità”) che ha sulla coscienza l’atomica di Hiroshima, il napalm del Vietnam, l’uranio dei Balcani e il massacro di civili in Afghanistan. Partiamo da un dato di fatto: nessuno mette in dubbio che il regime di Assad stia perpetrando un autentico eccidio, tuttavia la situazione non è così chiara come qualcuno vorrebbe far credere. Io starò sempre dalla parte degli attivisti siriani, di questo popolo che ha tutto il diritto di liquidare una dittatura sanguinaria. E il mondo ha il dovere di aiutarli. Ma fra gli oppositori ci sono molte parti…

View original post 906 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...